LEGIONE OSCURA

La Quarta Era - Legione Oscura

La Legione Oscura al CosMo 2016

ISENGARD

Durante la Guerra dell’Anello, Isengard divenne la base delle operazioni di Saruman contro i Rohirrim, ed egli insozzò la vallata, abbattendo gli alberi e sostituendoli con roccia e macchinari. Egli deviò l’Angren costruendo una diga, probabilmente per utilizzare la forza dell’acqua. La valle di Isengard venne deturpata con delle profonde cavità, usate per generare gli Uruk-hai e ospitare Orchi, Uomini e lupi, oltre che a forgiare armi. Isengard divenne la dimora di innumerevoli Orchi e uomini del Dunland, con i quali Saruman tentò di conquistare Rohan.
Grima Vemilinguo fu un uomo della stirpe dei Rohirrim che per diversi anni ricoprì l’incarico di consigliere di fiducia di Re Théoden di Rohan. In un periodo imprecisato prima della Guerra dell’Anello tuttavia si mise al servizio di Saruman il Bianco, che gli promise una parte del tesoro del Re e la mano di Éowyn, diventando il suo agente alla corte di Théoden e contribuendo all’indebolimento e al rimbambimento del Re.
Fonte: Tolkienpedia
La Quarta Era - Legione oscura - Saruman

Saruman
Enrico
Crediti Foto: Epicos

La Quarta Era - Legione Oscura - Grima Vermilinguo

Grima Vermilinguo
Tiziana
Crediti Foto: Salvatore Ciki Cicala

Saruman
Matteo
Crediti foto: William Fotografia

URUK-HAI

L’esercito di Saruman contro Rohan era composto per quasi il 90% da Uruk-hai mentre il restante era di Dunlandiani, uomini nemici di Rohan per via di conflitti nelle pianure dell’Ovestfalda e che da cui in seguito vennero scacciati via. Gli Uruk-hai sono più veloci dei comuni orchi e possono viaggiare anche sotto la luce del sole senza esserne indeboliti. Sono molto muscolosi e non avevano le gambe corte come gli altri orchi. Il loro unico divertimento era la guerra, senza essa si diceva che ne patissero costantemente. Ci sono anche voci che dicono che questi Uruk-hai fossero soltanto risultati di incroci fra orchi e uomini, ma non ce n’è del tutto conferma. Altre voci invece dicono che siano il risultati di incroci fra mezzorchi e goblin, ma anch’essa tuttavia senza molte fonti. Gli Uruk-hai combatterono contro l’esercito di Re Théoden nella Battaglia del Fosso di Helm, uscendone sconfitti. La loro prima apparizione tuttavia non è contro Rohan, ma nel 2475 della Terza Era quando conquistarono l’Ithilien e distrussero Osgiliath. Gli orchi e gli uruk al servizio di Barad-dûr, avevano utilizzato però come simbolo l’Occhio Rosso di Mordor. In seguito il loro simbolo fu la Mano Bianca di Saruman, usata per adornare i loro scudi, e anteriormente i loro elmi e le loro armature per il busto, a parte questo il resto era tutto adornato di nero.
La Quarta Era - Legione Oscura - Uruk-hai

Ururk-Hai (Generale)
Enrico

La Quarta Era - Legione Oscura - Uruk-hai

Ururk-Hai (Capitano)
Enrico
Crediti foto: Paolo Mietto

La Quarta Era - Legione Oscura - Uruk-hai

Ururk-Hai (Guerriero)
Enrico
Crediti foto: Il Graficarium

La Quarta Era - Legione Oscura - Uruk-hai

Ururk-Hai (Scout)
Enrico
Crediti foto: Tino Fotografie

Gli Uruk-hai respirano molto duramente, sono molto forti, tesi di carattere, un enorme petto, collo, spalle e una mascella assai snodabile. Ringhiavano e facevano smorfie continuamente, così come il loro dolore colmabile soltanto nella guerra. La loro andatura era molto strana, parzialmente ricurva e appesantita dalle loro armature; infatti appena nati venivano subito rivestiti con armature grandi e pesanti. Le loro difese erano rozze, senza pietà né deviazioni, con bracciali che potrebbero far rimbalzare il colpo di un’arma da dove è venuto. A volte neppure si difendono che affidano tutta la loro protezione alle loro armature, attutendo i colpi e di tanto in tanto capovolgere la loro spada e quindi usare il retro-picco per infliggere ulteriore danni ai loro avversari.
La Quarta Era - Legione Oscura - Uruk-hai

Ururk-Hai
Francesco
Crediti foto: Warchess

La Quarta Era - Legione Oscura - Uruk-hai Lurtz

Lurtz
Sunni
Crediti foto: Salvatore Ciki Cicala

La Quarta Era - Legione Oscura - Uruk-hai Berserk

Ururk-Hai (Berserker)
Enrico
Crediti foto: Screen Week

La Quarta Era - Legione Oscura - Uruk-hai

Ururk-Hai
Andrea
Crediti foto: Elena Manca

MORDOR

La popolazione di questo oscuro regno è composta per la maggior parte da Orchi appartenenti alla stirpe degli Uruk, ovvero la razza degli orchi creata da Sauron e che si assomma ad alcuni milioni. Questi abitano soprattutto nell’arida regione del Gorgoroth in immensi accampamenti, dove conducono la loro vita attendendo l’ordine del proprio padrone di partire alla volta dei vari fronti di guerra. Nella regione di Nurn, la più fertile e più adatta alla vita degli Uomini, abitano invece gli schiavi umani addetti alla coltivazione dei campi destinati al sostentamento delle truppe di Mordor e all’estrazione di minerali dalle miniere destinate alle immense industrie di armi per le armate dell’Oscuro Signore. Nella regione comunque abitano anche diversi Numenoreani Neri, i quali servono Sauron come diplomatici e capitani delle sue armate.
La Quarta Era - Legione Oscura - Sauron

Sauron
Vasco
Crediti foto: Photomike.it

“Tra i servi del Nemico che hanno nomi, il massimo era lo spirito che gli Eldar chiamavano Sauron, ovvero Gorthaur il Crudele, che in origine era dei Maiar di Aulë e che continuò ad avere grande parte nella tradizione di quel popolo. In tutte le trame di Melkor, il Morgoth in Arda, in tutte le sue diramate opere e negli intrighi della sua malizia, Sauron aveva parte, ed era meno perfido del suo padrone solo in quanto a lungo aveva servito un altro anziché sé stesso. Ma in tardi anni si levò, simile ad ombra di Morgoth, e lo seguì passo passo, lungo il rovinoso sentiero che lo trasse giù nel vuoto.”

NAZGUL

I Nazgûl, noti anche col nome di Spettri dell’Anello, sono i più fedeli servitori dell’Oscuro Sire. Un tempo erano degli Uomini che furono corrotti da Sauron, che gli diede degli Anelli del Potere rendendoli suoi schiavi. I Nazgul appaiono generalmente avvolti in un ampio manto nero che ne nasconde il volto e le fattezze. In realtà essi appaiono quasi invisibili sotto il loro manto perchè la loro trasformazione in spettri li ha condannati a esistere contemporanemente sia in questo mondo che nel mondo dell’ombra, dove rivelano il loro vero aspetto; quando Frodo indossa l’anello entra temporaneamente in quel piano distorto, parallelo a quello reale, in cui può vedere le loro vere fattezze cosi come loro possono vedere chiaramente lui. Essi sono uomini dai volti pallidi e scavati che indossano vesti grigio bianche; il Re degli stregoni porta anche una corona metallica sul capo.
La Quarta Era - Legione Oscura - Nazgul Witchking

Re stregone di Angmar
Alessandro
Crediti foto: Tino fotografie

La Quarta Era - Legione Oscura - Nazgul

Nazgul
Giacomo
Crediti foto: Tino fotografie

La Quarta Era - Legione Oscura - Nazgul Witchking

Re stregone di Angmar
Luca
Crediti foto: Screen Week

La Quarta Era - Legione Oscura - Nazgul Witchking

Nazgul
Alice
Crediti foto: Salvatore Ciki Cicala

La Quarta Era - Legione oscura - Nazgul

Nazgul
Alessandro

ORCHI

Vennero creati da Melkor all’alba dei tempi corrompendo gli Elfi da lui catturati nel corpo e nella mente, per insultare Ilúvatar ed avere carne da cannone per le sue armate. Gli orchi formano la maggior parte degli eserciti delle Forze del Male e, oltre a Morgoth, hanno servito Sauron e Saruman. Sono esseri abbietti e codardi che temono la luce del sole, ma sono particolarmente pericolosi se numerosi e guidati da un capo carismatico.
La Quarta Era - Legione Oscura - Orchi

Orco di Mordor
Alex
Crediti foto: Screenweek

La Quarta Era - Legione Oscura - Orchi

Orco di Mordor
Virginia
Crediti foto: Giada Canta

Quando Morgoth venne imprigionato dai Valar nel Vuoto, Sauron, il suo più potente servitore e luogotenente, prese il comando delle forze del Male nella Terra di Mezzo assumendo il titolo di Oscuro Signore ponendo la propria residenza a Mordor. Tuttavia non tutti gli Orchi riconobbero il suo dominio e solo poche migliaia lo seguirono nella Terra Nera, preferendo la maggior parte di loro rimanere nelle proprie tane. Tuttavia Sauron non ebbe difficoltà a ricreare un’armata: con tempo e pazienza fortificò e moltiplicò le proprie legioni di orchi fino a ottenere un grande esercito che nei numeri poteva rivaleggiare con quelli che un tempo percorrevano il Beleriand da Angband seminando morte e distruzione.

MORIA

Le miniere di Moria, conosciute anche con il nome di Khazad-dûm (“Palazzo dei Nani”), furono una grande città nanica della Terra di Mezzo. Furono costruite durante gli Anni degli Alberi da Durin I il Senzamorte e per millenni furono il più grande e prospero regno dei nani ad est degli Ered Luin. Nel 1980 TE il Flagello di Durin causò la rovina della fortezza, che venne abbandonata per poi essere occupata da tribù di Orchi.
La Quarta Era - Legione Oscura - Orchi Gobin di Moria

Goblin di Moria
Ettore ed Emanuele
Crediti foto: Screenweek

La Quarta Era - Legione Oscura - Orchi Gobin di Moria

Goblin di Moria
Ettore ed Emanuele
Crediti foto: Screenweek

La Quarta Era - Legione Oscura - Orchi Gobin di Moria

Goblin di Moria
Vasco
Crediti foto: Tino Fotografie

RHUN

Gli Esterlings, conosciuti anche come Uomini Neri, sono un popolo di Uomini che vive nell’estremo oriente della Terra di Mezzo nelle inesplorate terre di Rhûn a nord di Mordor. Questi sono uomini di animo malvagio, o quanto meno predisposti alla corruzione delle Forze Oscure, che furono sempre grandi nemici dei Popoli Liberi della Terra di Mezzo e furono quasi sempre alleati di Sauron, l’Oscuro Signore di Mordor. Durante la Guerra dell’Anello combatterono su tutti i fronti inviando i propri soldati a combattere sia contro Gondor che contro Erebor e Dale.
La Quarta Era - Legione oscura - Esterling Rhun

Soldato Esterling
Vasco
Crediti foto: Screenweek

La Quarta Era - Legione oscura - Esterling Rhun

Capitano Esterling
Enrico

La Quarta Era - Legione oscura - Esterling Rhun

Soldato Esterling
Giacomo

La Quarta Era - Legione oscura - Esterling Rhun

Soldato Esterling
Chiara
Crediti foto: William fotografia

Gli Esterlings appartengono alla stirpe degli Uomini, ma differiscono abbastanza dalle altre razze umane che popolano la Terra di Mezzo. Non sono molto alti (tra i 160 e i 170 cm) ma sono ben piantati e molto robusti; la loro pelle ha un colore olivastro, i capelli sono neri così come i loro occhi. La cultura degli Esternino è molto complessa e varia da tribù in tribù: alcuni, come il popolo dei Carrieri, sono nomadi e si spostano su grandi carri, altri invece sono riusciti a creare veri e propri regni e imperi ben strutturati. Tuttavia, che sia nomade o stanziale, la cultura dell’Esterling è votata alla guerra e, molto spesso, alla crudeltà nei confronti dei nemici sconfitti. Non si sa quale sia la loro religione, ma è probabile che siano adoratori di Morgoth; non si conosce nemmeno la loro lingua, in quanto Tolkien non ha mai dato indicazioni di sorta nei suoi scritti. La schiavitù sembra essere parte fondamentale della loro economia e cultura.

HARAD

Gli Haradrim, noti anche come Sudroni, sono una stirpe di Uomini che vive nel sud della Terra di Mezzo, soprattutto nella regione di Harad. Benché non tutti siano malvagi, essi sono predisposti alla corruzione delle forze del male e hanno a lungo combattuto contro i Dúnedain di Númenor e di Gondor. Al pari dei loro cugini Esterlings, essi furono alleati dell’Oscuro Signore Sauron sia durante la Seconda che durante la Terza Era.
La Quarta Era - Legione Oscura - Haradrim

Guerriero Haradrim
Eugenia
Crediti foto: Filippo Rimondini

La Quarta Era - Legione Oscura - Haradrim

Guerriero Haradrim
Alessandro
Crediti foto: Filippo Rimondini

La Quarta Era - Legione Oscura - Haradrim

Guerriero Haradrim
Vasco
Crediti foto: Filippo Rimondini

Benché spesso gli Haradrim vengano identificati come un unica razza, essi sono invece un agglomerato di diverse tribù ed etnie che benché siano uniti da una cultura simile differiscono grandemente per quanto riguarda i tratti fisici e caratteriali. I principali gruppi di Sudroni sono:
Haradrim Settentrionali: abitano soprattutto le regioni di Harondor, l’entroterra di Umbar e i deserti settentrionali di Harad. Hanno una carnagione olivastra, occhi scuri e lunghi capelli ricci e neri. Sono indubbiamente i più aggressivi del loro popolo, hanno una cultura tribale e basano buona parte della loro economia con il commercio di schiavi e sono noti per essere abili allevatori di Olifanti. Gli Haradrim settentrionali hanno fornito molti guerrieri a Sauron nel corso delle sue guerre contro i Dúnedain e molte ne hanno combattute essi stessi contro Númenor e Gondor.
La Quarta Era - Legione Oscura - Haradrim

Guerriero Haradrim
Michael

La Quarta Era - Legione Oscura - Haradrim

Guerriero Haradrim
Pamela
Crediti foto: Filippo Rimondini

La Quarta Era - Legione Oscura - Haradrim

Guerriero Haradrim
Laura
Crediti foto: Warchess

La Quarta Era - Legione Oscura - Haradrim

Guerriero Haradrim
Paolo
Crediti foto: Warchess

Haradrim Meridionali: questa stirpe di Haradrim vive soprattutto nelle regioni del Lontano Harad, l’estremo sud della regione. Pur essendo culturalmente affini ai loro cugini settentrionali, differiscono da loro per i tratti fisici, avendo essi la pelle nera e i capelli corti e crespi. Benché non siano del tutto immuni dal male sono in genere più pacifici degli Haradrim Settentrionali, i quali li hanno più volte attaccati e schiavizzati.
Sono abili guerrieri, che basano il proprio esercito sulla cavalleria, perlopiù leggera, e la fanteria pesante. Sono soliti usare gli Olifanti, che essi allevano normalmente, come temibili macchine da guerra e cavalleria corazzata. Vestono soprattutto con vesti scarlatte, adatte ai climi aridi della regione di Harad, e sono soliti indossare corazze sia di cuoio che di metallo.
La Quarta Era - Legione Oscura - Haradrim

Guerriero Haradrim
Alice
Crediti foto: Warchess

La Quarta Era - Legione Oscura - Haradrim

Guerriero Haradrim
Lucia
Crediti foto: Warchess

La Quarta Era - Legione Oscura - Haradrim

Guerriero Haradrim
Virginia
Crediti foto: Warchess

La Quarta Era - Legione Oscura - Haradrim

Guerriero Haradrim
Roberto
Crediti foto: Warchess

La cultura degli Haradrim è piuttosto rozza e primitiva, anche se i contatti con i Numenoreani hanno un poco contribuito a civilizzarli. Essi sono divisi in diverse tribù, grandi e piccole, e hanno una struttura sociale di tipo familistico basata sui clan. Molti di essi, soprattutto le tribù dell’interno, sono nomadi e si spostano di continuo e spesso entrano in conflitto tra di loro per il controllo delle oasi e delle scarse risorse di Harad. Non hanno un Re riconosciuto, anche se nel corso della loro storia alcuni Numenoreani Neri sono riusciti ad imporre il proprio dominio su diverse tribù fondando alcuni potenti Principati.
La Quarta Era - Legione Oscura - Haradrim

Crediti foto: Warchess

La Quarta Era - Legione Oscura - Haradrim

Crediti foto: Filippo Rimondini

Fonte testi: Tolkienpedia